Il Registro territoriale degli Assistenti Familiari, istituito presso Civitas srl è uno strumento individuato dalla legge regionale n. 15/2015 che ha la finalità di qualificare e supportare il lavoro di assistenza e cura dell’assistente familiare in favore delle persone fragili e/o non autosufficienti che necessitano di assistenza a domicilio.
Il Registro degli Assistenti Familiari raccoglie i nominativi delle lavoratrici/dei lavoratori che, in possesso degli adeguati requisiti -di cui all’art 7 della l.r. n. 15/2015 – intendono proporsi alle famiglie di persone non autosufficienti residenti nell’ambito della Valle Trompia come assistenti familiari per l’attività di cura e assistenza domiciliare.

Possono iscriversi al registro tutte le persone, italiane e straniere, residenti in Italia in possesso dei seguenti requisiti:

1. compimento del 18° anno d’età;
2. certificato di iscrizione anagrafica al Comune di residenza;
3. titolo di soggiorno valido ai fini dell’assunzione per lavoro subordinato per i cittadini extracomunitari;
4. per i cittadini stranieri: diploma di scuola secondaria di primo grado oppure presentazione di auto-dichiarazione con cui si attesta un livello di conoscenza della lingua italiana adeguato alle mansioni da svolgere in qualità di Assistente Familiare;
5. autocertificazione circa l’assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso;
6. essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:
a) titoli di studio o di formazione in campo assistenziale o sociosanitario (con relativa traduzione asseverata da una Autorità italiana) conseguiti negli Stati membri dell’Unione europea. Sono equiparati i titoli degli Stati dello Spazio Economico Europeo e della Confederazione Svizzera;
b) attestati afferenti percorsi di formazione in ambito assistenziale o sociosanitario riconosciuti, realizzati da enti accreditati in altre Regioni o Province Autonome con un monte ore minimo pari a 160 ore;
c) attestato di competenza con valenza di qualifica Ausiliario Socio Assistenziale (ASA) e Operatore Socio Sanitario (OSS), rilasciato a seguito di corsi riconosciuti dalla Regione;
d) attestato di competenza di Assistente familiare rilasciato a seguito del percorso formativo, nell’ambito del sistema di formazione professionale regionale, di cui alla l.r. 6 agosto 2007, n. 19;
e) avere svolto un’attività lavorativa in Italia nel campo dell’assistenza familiare di almeno 12 mesi effettuati nell’arco temporale di 2 anni, certificata da copia di regolare contratto di lavoro e dalla copia dei versamenti dei contributi di legge. Tale documentazione è integrata da una lettera del datore di lavoro in cui viene attestata la conoscenza di economia domestica con la declinazione delle mansioni svolte (es. attività connesse alle esigenze del vitto e della pulizia della casa, assistenza alla persona nello svolgimento delle attività della vita quotidiana, ecc.).

la richiesta di iscrizione completa di tutti gli allegati deve essere trasmessa all’indirizzo mail servizisociali@civitas.valletrompia.it

Per ulteriori informazioni contattare telefonicamente l’Ufficio Servizi Sociali Associati di Civitas al numero 3666629803