Il Piano di Zona è lo strumento strategico per il governo delle politiche sociali territoriali, attraverso il quale gli Enti Locali, con il concorso dei soggetti operanti sul territorio, ridisegnano il sistema integrato dei servizi sociali, individuando obiettivi, strumenti e risorse.

Per il triennio 2021-2023 si pone l’obiettivo di rispondere ai bisogni dei cittadini in campo sociale attraverso una lettura della realtà territoriale la più ampia e condivisa possibile con gli attori pubblici e privati del nostro territorio.

È il documento di programmazione dell’articolato sistema dei servizi sociali e degli interventi socio-assistenziali che i Comuni della Valle Trompia gestiscono a livello associato. La programmazione si basa su azioni di sviluppo di sinergie e condivisioni fra gli enti locali e le agenzie territoriali a vario titolo afferenti al sistema dei servizi alla persona per interventi sempre più capillari ed omogenei a garanzia del diritto di tutti i cittadini ad accedere a prestazioni socio-assistenziali tempestive, eque e di qualità.

L’elaborazione del Piano di Zona sociale ha visto la partecipazione complessiva di 153 soggetti, tra referenti politici, tecnici dei Comuni, di Comunità Montana, di Civitas, dell’ATS di Brescia e dell’ASST Spedali Civili, degli enti territoriali e dei privati cittadini.

La programmazione di Ambito si pone in continuità con la programmazione sovradistrettuale elaborata dal Coordinamento degli Uffici di Piano per la componente sociale e dalla Cabina di Regia di ATS Brescia per quanto concerne la sezione dedicata all’integrazione sociosanitaria.