SI PUÒ COMUNICARE CON LE SERIE TV?

Susana Fuster, esperta di comunicazione non verbale, terapeuta e autrice di “Figli che tacciono, gesti che parlano” -Salani Editore scrive «I ragazzi, in realtà, ci mandano un gran numero di informazioni. […] Il modo in cui si muovono, gesticolano, le espressioni del volto, il tono della voce sono ricchi di significato, ci raccontano tanto di quello che sentono e vivono più delle parole».

Comunicare con loro vuol dire anche ascoltarli e ascoltare il loro mondo.

Se è vero che spesso non ci raccontato i loro pensieri è altrettanto vero che quello amano fare, quello che cattura il loro interesse, quello che scelgono di guardare alla TV ci raccontano delle cose di loro.

Vi proponiamo alcune serie TV amate dagli adolescenti che ci possono aiutare a conoscerli e che possono anche diventare uno spazio di comunicazione. Potete scegliere di guardarne una che anche loro hanno visto e magari provare a dirglielo “Sai che ho cominciato a guardare la tal serie, mi sembra bella…” Probabilmente vi guarderanno come foste dei marziani ma non demordete, riprovateci, chiedete la loro opinione e soprattutto ascoltatela senza giudicare (mordetevi la lingua se serve!) …avete creato uno spazio di comunicazione: bravi!

Con le serie TV potete anche provare a passare al livello avanzato: guardarne una insieme a loro! Fate scegliere a loro (fra quelle consigliate per l’età) oppure avventuratevi in una mediazione e poi datevi un appuntamento fisso una/due volte a settimana oppure una puntata al giorno prima o dopo cena. Questo può rappresentare un elemento importante nella costruzione di una routine (link articolo routine) ma è soprattutto un momento condiviso.

Non siate troppo critici sui contenuti, forse non vi piacerà quello che state guardando o forse vi verrà voglia di fare un bel predicozzo morale ogni 10 minuti (di nuovo mordetevi la lingua). Ricordate che questo è uno spazio per conoscerli, per APRIRE non per CHIUDERE la comunicazione. Niente blocca una bella comunicazione come un atteggiamento giudicante.

Ascoltate i loro commenti o lasciate che ci sia solo silenzio

Invece del predicozzo chiedete cosa ne pensano loro di quello che sta succedendo (e poi di nuovo se serve mordetevi la lingua)

Noi vi proponiamo alcune serie TV che raccontano il mondo degli adolescenti o che potete guardare con loro (se hanno più di 14 anni).

CLICCA QUI PER SCARICARE L’ELENCO DEI NOSTRI SUGGERIMENTI

Oppure visonali qui di seguito

STORIE DI FORMAZIONE E DI CRESCITA

ATYPICAL

Toccante dramedy che racconta difficoltà e vita quotidiana del diciassettenne autistico Sam e della sua famiglia in modo diretto e senza cadere negli stereotipi

SEX EDUCATION

incentrata sul timido sedicenne Otis che, cresciuto con una madre terapista sessuale, inizia a dare lezioni di sesso ai suoi compagni.

SUMMERTIME

Serie che, prendendo ispirazione dal romanzo cult Tre Metri Sopra il cielo di Federico Moccia, ha messo in scena la spensieratezza di Summer e Ale, due adolescenti che si conoscono e si innamorano trascorrendo un’estate indimenticabile sulla riviera adriatica.

AMORI, SCANDALI E DRAMMI

BABY

Una serie italiana che si concentra invece su Chiara e Ludovica, due adolescenti abbienti eppure insoddisfatte che si ritrovano coinvolte nel giro della prostituzione minorile.

ELITE

Travolgente serie spagnola ambientata a Las Encinas, la scuola più privilegiata di Spagna il cui equilibrio viene sconvolto quando alcuni ragazzi della classe operaia iniziano a frequentare i corridoi dell’istituto e un terribile omicidio incrina i già precari equilibri.

TREDICI

Racconta le vicende di Hannah Baker, un’adolescente che, prima di suicidarsi, lascia alcune audiocassette ai suoi coetanei accusandoli di averla spinta al terribile gesto. Suspense e pressione psicologica sono il filo conduttore di questa serie.

SKAM ITALIA

È il remake italiano dell’omonima serie norvegese la serie è ambientata a Roma e segue le vicende di un gruppo di studenti del liceo Kennedy, tra amori, nuove amicizie, prime esperienze e party sfrenati. Ogni stagione ha per protagonista uno dei personaggi della serie.

GINNY & GEORGIA

Ginny Miller è una quindicenne che vive con la madre e il fratello in una città dove la madre ha deciso di trasferirsi per dare a loro una vita migliore. Il misterioso incidente accaduto in passato che costò la vita al marito di Georgia e patrigno dei suoi figli, costituisce una minaccia che la donna cercherà di respingere.

RIVERDALE

La serie narra la vita di quattro grandi amici nella piccola città di Riverdale ed esplora l’oscurità nascosta dietro la sua immagine apparentemente perfetta.

EROI, SOPRANNATURALE E AVVENTURA

STRANGER THINGS

Serie incentrata su un gruppo di ragazzini che, negli anni ’80, è alle prese con forze misteriose in una piccola città dell’Indiana.

OUTER BANKS

Serie mistery che segue un gruppo di ragazzi alle prese con le indagini per scoprire la verità dietro la misteriosa scomparsa del padre di uno di loro. Il tutto ambientato nella suggestiva località balneare che dà il nome alla serie, nella Carolina del Nord.

LE TERRIFICANTI AVVENTURE DI SABRINA

Reinterpretazione in chiave dark e un po’ horror delle storie del famoso personaggio di Sabrina Spellman creato agli inizi degli anni ’60.

THE SOCIETY

Peculiare teen drama su un gruppo di adolescenti che, spariti misteriosamente tutti gli adulti, devono impegnarsi per formare una primordiale idea di società.

LUPIN

Da adolescente, la vita di Assane Diop è stata sconvolta quando suo padre è morto dopo essere stato accusato di un crimine che non aveva commesso. 25 anni dopo, Assane userà il libro “Arsène Lupin, ladro gentiluomo” come ispirazione per vendicare suo padre.

ATTACK ON TITAN

La storia ruota attorno al giovane Eren Jaeger, a sua sorella adottiva Mikasa Ackermann e al loro amico d’infanzia Armin Arelet, le cui vite vengono stravolte dall’attacco di un gigante colossale ed un gigante corazzato, che conduce alla distruzione della loro città e alla morte della madre di Eren.

I TEEN DRAMA CHE HANNO FATTO LA STORIA

GOSSIP GIRL

Teen drama di The CW che ha rappresentato una generazione di adolescenti e che, raccontando le storie degli abbienti ragazzi dell’Upper East Side, ha inaugurato un sottogenere, quello che mette al centro del racconto giovani snob e di alta estrazione sociale, oggi tra i più praticati.

MODERN FAMILY

I Pritchett sono uno dei più validi modelli di famiglia allargata. Nonostante la veneranda età, il patriarca, Jay, è un tipo moderno: marito di una donna molto più giovane di lui, e molto più avvenente, e padre di due figli, uno dei quali un gay dichiarato che conduce una relazione duratura con un uomo che crede di essere una diva. L’altra sua figlia, Claire, è una madre in carriera sempre sull’orlo dell’esaurimento nervoso. Le cause del suo stress sono il marito pasticcione e tre figli combina guai.

FRIENDS

Le vicende di sei amici che vivono a New York nello stesso palazzo e affrontano le giornate insieme. Situazioni problematiche, avventure divertenti e storie d’amore rafforzando sempre di più il loro legame.

GLEE

Will Schuester è un ottimista insegnante che cerca di riaccendere la sua passione per la musica reinventando il club di canto della scuola e spingendo un gruppo di studenti emarginati ad evidenziare il proprio talento.